Azioni e progressi

Implementazione

Le azioni di progetto porteranno a integrare la piattaforma di base con componenti innovative: le nuove funzionalità sviluppate saranno testate nelle aree pilota di Rimini e Cracovia. A questo scopo:

  • Saranno identificate specifiche aree pilota a Rimini e Cracovia in cui testare le nuove partiche di manutenzione. Queste aree contengono un numero significativo di piante appartenenti alle 10 specie più comuni in ciascuna città (azione A.1)
  • Sarà sviluppato un sistema di irrigazione intelligente, finalizzato a segnalare i casi in cui è necessario provvedere all’irrigazione in base a modelli climatici e al fabbisogno idrico delle varie specie. Grazie a questo componente l’irrigazione avverrà solo dove e quando realmente necessario (azione C.1)
  • Sarà sviluppato un modulo mirato a rendere più efficiente la programmazione e il controllo dei lavori, consentendo di ottimizzare la sequenza delle attività da svolgere nelle aree verdi e quindi i percorsi delle squadre in campo, riducendo il carbon footprint delle attività di manutenzione (azione C.2)
  • Saranno calcolati i servizi ecosistemici forniti dagli alberi urbani (es. assorbimento della CO2 e cattura degli inquinanti) sulla base della specie, dell’età e del sito di crescita. Questo consentirà di conoscere non solo il costo, ma anche il beneficio reso dalle aree verdi urbane (azione C.3)
  • Saranno integrati dati da sensori, da satellite e dati meteo per migliorare il monitoraggio delle aree verdi, consentendo di identificare precocemente le malattie degli alberi, e per comunicare allerte in caso di eventi metereologici intensi (azione C.4)
  • Sarà favorita la partecipazione pubblica attraverso la realizzazione di un portale e di una app dedicata ai cittadini: gli abitanti avranno la possibilità di conoscere meglio le caratteristiche e i servizi ecosistemici forniti dalle aree verdi e potranno suggerire azioni per migliorare la gestione del verde (azione C.5)

I nuovi moduli sviluppati saranno testati su aree selezionate: aree pilota, trattate secondo l’approccio URBANGREEN, saranno associate ad aree di controllo, trattate secondo metodi tradizionali. Ciò consentirà la comparazione tra pratiche manutentive tradizionali ed innovative (azione C.6)

Stato di avanzamento

Lug '18 - Dic '18

Gen '19 - Giu '19

Lug '19 - Dic '19

Gen '20 - Giu '20

Lug '20 - Dic '20

Gen '21 - Giu '21

Azione A.1 Definizione delle aree di progetto
Started Jul '18 - finish Sep '19 - 50%
Azione C.1 Sistema d’irrigazione intelligente
Started Jul '18 - finish Dec '19 - 40%
Azione C.2 Programmazione efficiente dei lavori e delle attività di controllo
Started Jan '19 - finish Dec '19 - 10%
Azione C.3 Integrazione dei servizi ecosistemici
Started Jul '18 - finish Dec '19 - 40%
Azione C.4 integrazione del monitoraggio attraverso IoT, dati meteo e dati da remote sensing
Started Jul '18 - finish Jun '21 - 20%
Azione C.5 Portale e app URBANGREN
Started Jan '19 - finish Jun '20 - 10%
Azione C.6 Test e dimostrazione di LIFE URBANGREEN nelle aree pilota
Inizio Ott '19 - termine Giu '21 - 0%

Risultati di Progetto

Deliverable completati

  • Definizione finale e caratterizzazione delle aree pilota

  • Report con algoritmo per il fabbisogno idrico

  • TOR per Smart Irrigation System

  • Piano di divulgazione e comunicazione

Milestone raggiunte

  • Kick-off meeting

  • Il Website è attivo